edizione 2020

La notte dei ricercatori (European Researchers’ Night ERN) è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005 che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. L’obiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale ma stimolante.

I recenti sconvolgimenti pandemici hanno fatto crescere la consapevolezza di come la ricerca non sia solo uno strumento di evoluzione ma anche di difesa, rendendo particolarmente importante ogni momento di avvicinamento a tutte le discipline scientifiche.

Di cosa si occupano i ricercatori? In quanti svariati modi può progredire la conoscenza migliorando le società e favorendo il benessere dei cittadini?

Si cercherà di dare una risposta a queste domande organizzando eventi che comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti.

Anche quest’anno Napoli e la Campania hanno aderito compatte alla manifestazione europea attraverso una cordata di Enti e Università afferenti alla rete “Meet Me Tonight”.

 

Quest’anno, la Commissione Europea ha deciso, pur in un periodo di limitazione, di promuovere ugualmente le attività in tutta Europa, spostando il tradizionale appuntamento dell’ultimo venerdì di settembre al 27-28 novembre, a causa dell’emergenza Covid-19.

Devi aver effettuato il login per pubblicare un commento